Quale scelgo?

Ecco i cinque elementi su cui concentrarsi, quando si vuol trovare un prodotto d’eccellenza:

Fusto

È preferibile che il fusto sia in legno massello o multistrato, come in tutti i prodotti Alma. Vi sconsigliamo invece una struttura in truciolato, decisamente meno durevole.

 

Imbottitura

Perché le vostre sedute siano confortevoli, vi consigliamo di optare per una densità minima di 30Kg x m3. Assicuratevi inoltre che il materiale utilizzato sia il poliuretano espanso di modo che i cuscini siano difficilmente deformabili anche sul lungo periodo. Questa è un’indicazione di massima. Insieme potremo scegliere soluzioni personalizzate perché l’altezza e la densità delle sedute si adattino completamente alle vostre esigenze.

 

Tessuto

  • La prima scelta da fare in proposito è optare per tessuti naturali invece che per quelli sintetici. Oltre ad una migliore resa estetica, i primi garantiscono un maggior comfort durante il periodo estivo e un minor rischio allergenico. Visitando il nostro laboratorio potrete scegliere tra un ampio catalogo di materiali naturali: cotone, lino, viscosa, pelle, jacquard ecc.
    Un altro discrimen è sicuramente quello della grammatura del tessuto: per esempio è preferibile scegliere un tessuto filato rispetto ad uno stampato.
    Criterio essenziale per la valutazione dei materiali è anche il Martindale, un’unità di misura che indica la resistenza dimostrata da un tessuto in un test di usura. Un valore alto, garantisce, naturalmente, una maggiore durevolezza del tessuto.

Sfoderabile

Per quanto riguarda l’aspetto pratico, è importante che il vostro imbottito risulti facilmente sfoderabile.

 

Prelavaggio

Il trattamento di prelevaggio dei tessuti – che Alma effettua regolarmente – è fondamentale per evitare, al momento del primo lavaggio home made, che vi troviate con un rivestimento troppo stretto per le vostre sedute.